Verifica proprietà Search Console

Strumento utile per la seo e per ottimizzare il tuo sito web.
Guida introduttiva a Google Search Console, registrazione e verifica della proprietà

Registrazione e Verifica proprietà di Google Search Console nuova versione

Hai realizzato il tuo sito web e stai iniziando a capire che il tuo lavoro non e’ finito. Per ottenere risultati soddisfacenti, tra i tanti strumenti di cui avrai bisogno vi e’ sicuramente Google Search Console. Questo tool da un punto di vista SEO e di ottimizzazione, si rivela importante per capire come appare il sito nella serp di google, il posizionamento di pagine e articoli, se vi sono errori nella scansione e, se vi sono problemi con la sicurezza, come malware e altro. Puoi inoltre inviare una Sitemap a Google per saperne di più leggi questa guida su come si utilizza search console.

Search Console e’ uno strumento gratuito offerto da Google, per il suo utilizzo non dobbiamo installare o scaricare alcun software. Possiamo accedere utilizzando il nostro account Gmail che ci da accesso a tutti gli strumenti di google in modo gratuito. Dopo esserci loggati, inseriamo il termine nella barra del browser e siamo direttamente indirizzati alla Search Console, essendo la prima volta che accediamo ci viene proposta una schermata con due opzioni per aggiungere il nostro sito web.

Iniziamo la Verifica proprietà Search Console

Come da immagine sopra abbiamo due possibilità analizziamo la prima. Dominio, in questa scheda sarà sufficiente aggiungere il tuo dominio (miosito.it) e in automatico verranno riconosciute le varie versioni, esempio se un utente cerca il tuo sito con www.o senza oppure http o https saranno tutte indirizzate al tuo sito web. Il passaggio successivo prevede la verifica della proprietà.

Verifica proprietà Search console con i DNS

Questa procedura dipende dal tuo servizio di hosting. Se hai registrato il tuo dominio sul tuo provider, in questo esempio vediamo SiteGround che offre sia la registrazione nome dominio, che il piano hosting. Nel caso il tuo dominio e’ stato acquistato singolarmente o il tuo provider e’ diverso da quello che ti mostro, puoi consultare la guida di Google Qui , dove sono inclusi quasi tutti i fornitori. Nel caso quello di nostro interesse non fosse presente puoi contattare il tuo fornitore di servizi e ti aiuteranno a completare la procedura, ma se hai scelto SiteGround sarà facilissimo.

Vediamo come fare. Accedi a SiteGround digitando nome utente e password scelti in fase di registrazione.

  1. Fai clic sulla scheda siti web
  2. Sotto il nome del sito, fai clic su site tool
  1. Nella barra laterale fai clic su dominio
  2. fai clic su editor di zona dns
  3. fai clic su txt in questo caso
Verifica proprietà Search Console con DNS su siteground

A questo punto puoi aggiungere i dns che ti sono stati forniti in fase di registrazione in Search Console. Lascia vuoto il campo nome, lascia invariato il campo ttl (1 ora) e in valore aggiungi i dns / codici forniti da search console in fase di registrazione, clicca crea e qui hai finito. A questo punto devi ritornare su search console clicca verifica del dominio, ora sei pronto a ricevere dati dal tuo sito.

Verifica search console tramite prefisso url.

Questa e’ la seconda opzione che ci viene proposta in fase di registrazione in Search Console, ci offre più opzioni per verificare la proprietà.

Per prima cosa dobbiamo aggiungere il nostro dominio, completo di http o htpps e www, con questo metodo e’ possibile che se un utente digita nel browser, esempio miosito.it non venga direttamente reindirizzato sul sito web. In questo caso potrebbe essere necessario creare più proprietà per lo stesso sito per il corretto reindirizzamento delle varie estensioni.

Carica file HTML

Puoi verificare la tua proprietà caricando un file HTML nel tuo sito, devi essere amministratore per poter aggiungere il file sul tuo sito. Entra in search console e clicca la proprietà da verificare, nella scheda che si apre scegli prefisso url, inserisci dominio completo, fai clic su continua ed espandi la sezione file HTML, scarica il file. A questo punto devi caricarlo nella directory principale della proprietà che si desidera verificare esempio www.miosito.it la directory sarà la homepage. Se utilizzi siteground guarda immagine sotto con i vari passaggi. Da sito> gestione file clicca, public-html, e carica file scaricato prima da Search console.

Verifica proprietà Search Console con file html su siteground


Dopo aver eseguito questo passaggio clicca su verifica sito in Search console, se hai eseguito tutti i passaggi correttamente Search console inizierà presto a raccogliere dati, in caso di errori visita il centro assistenza Qui

Tag HTML

Puoi verificare la tua proprietà caricando un tag HTML nel tuo sito, devi essere amministratore per poter aggiungere il file. Questa procedura può essere diversa in funzione del tema utilizzato nel caso specifico vale per i temi gratuiti, nel caso utilizzi temi premium come ad esempio Divi, ci sono dei box appositi per integrare Search console.

Entra in search console e clicca la proprietà da verificare nella scheda che si apre scegli prefisso url clic su continua ed espandi la sezione tag Html e copia il codice generato.

Adesso dovrai incollare il tag copiato nella sezione della homepage, questa procedura va eseguita all’interno del tuo sito, nel caso utilizzi WordPress leggi la guida Qui per sapere da dove accedere.

Verifica tramite record DNS

Questa procedura e’ uguale a quella trattata nella verifica tramite dominio all’inizio della guida.

Verifica tramite google analytics

Procedura meno complicata e quasi automatica.
Per effettuare la verifica di search console con Google analytics, scopri di più su come si usa, devi esserti registrato con lo stesso account Gmail su entrambi i siti, dopo puoi accedere a search console seleziona la proprietà’ da verificare. Clicca profilo url come nei passaggi precedenti, clicca su continua ed espandi google Analytics, se hai utilizzato lo stesso account per entrambi i servizi dovrebbe connettersi in automatico basta seguire la procedura, se riscontri errori visita il centro assistenza per gli errori comuni Qui
Questa e’ la procedura più semplice per verificare la proprietà in Search Console.

Spero che questa guida ti sia stata utile a risolvere i tuoi dubbi. Ricorda che iscrivendoti nel box sotto puoi ricevere assistenza gratuita e info speciali, oppure commenta nel box e ti risponderò prima possibile.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *